it

Sulla strada: Sila

SenzaGiro ha i suoi inviati. Abbiamo chiesto a chi può in questo momento andare sulle strade del SenzaGiro di raccontarci, con un video-selfie, i luoghi dove sarebbe dovuto passare la corsa: la partenza o l’arrivo, o una strada, una salita, un lungomare, una piazza.
Sono i “segnaposto” SenzaGiro e ci parlano di storie e di luoghi diversi, anche lontani dal ciclismo agonistico, ma che tirano un filo rosso, o forse rosa, lungo le strade del Giro.

Mauro F. Minervino, antrolopologo e scrittore, e Alfonso Bombini, giornalista, ci accompagnano per i monti della Sila, sulle tracce di fontane e vini rossi, mistici e resistenti, fino a incontrare un duello di tanti anni fa, tra il Tarangu Fuente e il Cannibale Merckx.

Leave a Reply